Bolide attraversa L’Italia

Aggiornamento del 03/03/2020

In un nostro articolo precedente che potete trovare qui vi avevamo parlato del bolide che ha attraversato il centro nord Italia il 28 febbraio 2020. Oggi grazie ai dati che sono stati forniti dal Center for Neo Studies si è in grado di capire con maggior precisione quello che avvenuto la mattina del 28 febbraio

Sono stati segnalati inoltre anche effetti sonori di questo bolide esploso in atmosfera. Il bolide di un diametro di circa 1,5 mt. è stato anche rilevato da satelliti militari oltre che da numerose persone che hanno fotografato e fatto filmati del momento in qui il bolide è esploso in volo. Da questi dati, la quota dell’esplosione risulta di circa 34,5 km, con una velocità del meteoroide, al momento dell’esplosione, di 21,5 km/s. L’energia sviluppata risulta di circa 0,34 kt (1/50 della bomba atomica di Hiroshima). L’asteroide proveniva dalla parte interna della fascia principale degli asteroidi e non si poteva scoprire prima perchè visibile solo di giorno.

Considerata la traiettoria che ha seguito l’asteroide è molto probabile che qualche frammento sia giunto al suolo. La rete di monitoraggio Italiana Prisma ha identificato la zona dove potrebbero essere ritrovate eventuali meteoriti: si trova a circa 75 km ad ovest di Zagabria in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *